Ci puoi trovare telefonicamente, tramite email o se proferisci sui Social. Siamo ovunque, manchi solo tu.
Contattaci ora +39 351 5285969
Via Mandas, 31
09044 Quartucciu, Cagliari
supporto@sardignaweb.it

Instagram Feed

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No feed found.

Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

Blog

Home  /  Informatica   /  Segmentazione dell’esperienza utente

Segmentazione dell’esperienza utente

Attualmente, ci sono pochissime aziende in grado di offrire agli utenti ciascuno dei prodotti e servizi di cui hanno bisogno per soddisfare le loro esigenze. Con questo in mente, è del tutto possibile che gli sforzi di marketing di un’organizzazione vengano sprecati se sono destinati al mercato globale. Ecco perché, al fine di sfruttare appieno le risorse di marketing, è nata la segmentazione degli utenti.
Non c’è modo di accontentare tutti gli individui del mondo, ma esiste invece un metodo efficace per determinare quali sono i profili più propensi ad acquistare i tuoi prodotti e quindi attirare la loro attenzione attraverso contenuti che sembrano davvero utili.
Il successo di qualsiasi azienda si basa sull’offerta di un buon prodotto agli utenti giusti al momento giusto. Ma come si fa? Come trovi quel cliente ideale disposto a simpatizzare e a fidelizzare il tuo marchio? Bene, segmentazione.

La segmentazione dell’utente non è altro che il processo di segmentazione di un gruppo di individui, in base a determinate caratteristiche specifiche, per una volta determinato le loro aspettative, gusti e bisogni.

L’idea è quella di separare gli utenti giusti in diversi gruppi omogenei, chiamati segmenti; (in questo caso, un gruppo omogeneo è definito come un gruppo di persone con comportamenti o interessi simili). Alla fine, una buona segmentazione aiuterà a determinare i profili degli utenti che riceveranno quindi comunicazioni e promozioni personalizzate in base ai loro interessi. Ciò consentirà anche di valutare il potenziale di crescita degli acquisti di ciascun segmento.

Questo tipo di divisione è determinato da determinati criteri che variano in base al tipo di azienda. Naturalmente, la segmentazione può essere applicata sia nelle attività da B a B che da B a C; nei settori industriali, nonché nei servizi o nei prodotti di consumo. L’unica cosa che cambia è la pertinenza dei criteri per ciascuna organizzazione. In alcuni, l’età o la nazionalità possono essere più importanti e in altri il genere dell’utente, ad esempio.

Demografico

Qui vengono analizzati dati come sesso, età, nazionalità, istruzione, occupazione, reddito e situazione familiare dell’utente. Questo tipo di segmentazione degli utenti è il primo che di solito utilizzano i professionisti del marketing. Principalmente perché si basa su dati che possono facilmente raccogliere.

Geografico

Questo criterio è principalmente volto a segmentare gli utenti in base alla loro posizione attuale e al clima dell’area in cui si trovano. Può essere più o meno utile a seconda del tipo di prodotto che l’azienda vuole commercializzare.

Psicologico

Questo criterio richiede normalmente agli specialisti del marketing di utilizzare risorse come interviste e sondaggi per ottenere le informazioni che desiderano. L’obiettivo è determinare quali sono gli interessi, le credenze, il valore e le opinioni degli utenti in relazione a questioni come la politica, la religione, ecc.

Comportamentale

A che ora del giorno l’utente tende a connettersi? Qual è il suo social network o motore di ricerca preferito? Qual è il tipo di dispositivo che usa? Questi sono i dati principali che fanno parte di questo criterio.

Come effettuare una segmentazione efficace?

Definisci bene il tuo cliente ideale

Come hai visto, ci sono molti criteri che puoi utilizzare per effettuare la segmentazione degli utenti, ma non tutti possono essere utili per la tua attività. Quindi, a seconda del tipo di prodotto o servizio che offri; l’idea è di definire bene il profilo del cliente che ha maggiori probabilità di acquistare il prodotto.

Se ancora non ce l’hai, quello che puoi fare è usare il tuo sito web per studiare le caratteristiche degli utenti che hanno contatti con esso e raggrupparli in base alle loro somiglianze. Questo può aiutarti a trovare alcuni dettagli delle persone che potrebbero essere più interessate a ciò che offri.

Usa gli strumenti giusti

Esistono molti strumenti che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi in ​​modo più semplice ed efficiente. Ad esempio, Google Analytics e Freshchat , quest’ultimo è in grado non solo di fungere da ponte di comunicazione tra te e i tuoi clienti, ma anche come efficace soluzione di segmentazione degli utenti che ti permetterà di conoscere meglio le caratteristiche degli utenti che visitano il tuo sito web.

Usa diverse tecniche

Quando si applicano strategie per attirare gli utenti, non accontentarsi di pochi. Prova contenuti e campagne diversi. Ad esempio, creare diversi modelli di landing page e studiare l’atteggiamento degli utenti nei loro confronti. In questo modo, sarai in grado di conoscere meglio i tuoi potenziali clienti per offrire loro contenuti personalizzati e di qualità.

Che cosa state aspettando? Dai ai tuoi clienti esattamente quello che vogliono e inizia a godere delle loro preferenze. Se vuoi maggiori informazioni non esitare a contattarci . In Sardigna Web siamo specializzati nel fornire ai nostri clienti gli strumenti necessari per raggiungere i loro obiettivi.

1 Commento
Posta un commento