Ci puoi trovare telefonicamente, tramite email o se proferisci sui Social. Siamo ovunque, manchi solo tu.
Contattaci ora +39 351 5285969
Via Mandas, 31
09044 Quartucciu, Cagliari
supporto@sardignaweb.it

Instagram Feed

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No feed found.

Please go to the Instagram Feed settings page to create a feed.

Autore: Nando Paolo Serra

Home  /  Articoli pubblicati da Nando Paolo Serra

Digita il nome di quasi tutte le aziende web di successo nella barra di ricerca e aggiungi la parola "dipendente" dopo di essa. Avanti, io aspetterò. Prova "Facebook addict" o "Twitter addict" o anche "Pinterest addict" e presto otterrai una sfilza di risultati da utenti agganciati e osservatori che deridono le proprietà simili ai narcotici di questi siti. Com'è possibile che queste aziende, producendo poco più che frammenti di codice visualizzati su uno schermo, possano apparentemente controllare le menti degli utenti? Perché questi siti creano così tanta dipendenza e cosa significa il loro potere per il futuro del web?

Alcune persone fanno pratica di aspettarsi il peggio, nel tentativo di evitare di essere delusi. Tuttavia, quando ti aspetti il ​​peggio, ti concentri anche su di esso e lo visualizzi, spingendoti così in una direzione negativa. Una strategia più positiva ed efficace è aspettarsi il meglio. Quindi costruisci su quell'aspettativa con preparazione e azione.

Quando parliamo di multicanalità la prima cosa che dobbiamo chiederci è questa: è una risorsa utile oppure un limite? Rappresenta un rischio oppure un vantaggio? La multicanalità è uno strumento a disposizione dei consumatori che hanno così la possibilità di approvvigionarsi di un bene o un servizio. D'altro canto però genera una grossa infedeltà degli stessi, che possono fare comparazioni, speculazioni e indagini sui prezzi e quindi risultano essere sempre meno fidelizzati e sicuri per un’azienda.

Se hai deciso di affacciarti al magico mondo dell'e-commerce è perchè vuoi avere maggiore visibilità per la tua azienda che si traduce in concreto in un aumento delle tue vendite. Il commercio sul web si appoggia su piattaforme pubblicitarie che ospitano i venditori dei propri brand. Questo sistema si basa su un principio basilare: paghi se il tuo prodotto viene visto con un click. Ti sarà capitato di cercare sulle varie piattaforme come Google o Facebook una parola chiave e magicamente ti viene proposta un annuncio di vendita alla tua richiesta. Dietro questa risposta c'è un PPC.

Ci sono 7 passaggi essenziali per il processo di Marketing Emozionale: 1. Approfondimenti: quanto conosci i tuoi clienti? 2. Posizionamento: cosa rende il tuo marchio diverso, migliore? 3. Storytelling: quanto è interessante e rilevante la tua storia? 4. Immagini: che tipo di immagini potenti suscitano curiosità e attenzione? 5. Idee: che tipo di idee fa ricordare alle persone? 6. Integrazione e tecnologia: qual è il modo migliore per gestire i risultati? 7. Analisi: come puoi utilizzare l'analisi per tracciare emotivamente un cliente?

I pixel inseriti negli snippet di codice di monitoraggio ti consentono di tenere traccia dei visitatori del tuo sito e di generare report che ti aiutano con la tua strategia di marketing. Aiutano a tenere traccia delle conversioni, eseguire il remarketing, creare un pubblico e pubblicare annunci più efficaci. Chiedi al gestore del tuo sito web o allo sviluppatore del tuo sito web di aggiungere un pixel di Google e un pixel di Facebook al tuo sito web, se non l'hai già fatto.

Attualmente, ci sono pochissime aziende in grado di offrire agli utenti ciascuno dei prodotti e servizi di cui hanno bisogno per soddisfare le loro esigenze. Con questo in mente, è del tutto possibile che gli sforzi di marketing di un'organizzazione vengano sprecati se sono destinati al mercato globale. Ecco perché, al fine di sfruttare appieno le risorse di marketing, è nata la segmentazione degli utenti. Non c'è modo di accontentare tutti gli individui del mondo, ma esiste invece un metodo efficace per determinare quali sono i profili più propensi ad acquistare i tuoi prodotti e quindi attirare la loro attenzione attraverso contenuti che sembrano davvero utili.